last sun

2010, Finalista Video Art & Experimental Film Festival al TRIBECA CINEMAS e presentato al Italian Film & Art Festival ed al Dio Art Center, Seoul

Daniele Di Luca
LAST SUN
[Video Arte] Trilogia

Momenti e rituali di una società utopica che vive con la luce del sole. Uomini e donne usano le luci dello specchio nei rituali di vita quotidiana di una società immaginaria.

Al centro di ‘Last Sun’ la visione di una società immaginaria: «Abbiamo costruito un mondo in cui lo specchio diventa elemento intermediario fra la suprema entità naturale, la luce e la vita; con questo strumento uomini e donne lavorano, si cercano e ricercano, eseguono rituali, si interrogano».

Il progetto si muove sul confine tra videoarte e narrazione, mostrando un uomo al centro della scena che ritmicamente salta il raggio di luce riflesso dagli specchi impugnati da altre due persone che eseguono un movimento rotatorio, simile al nostro gioco del saltare la corda.

«Last Sun è testimone del culmine evolutivo di una società arcaica, atlantidea, dove gli uomini e le donne ricercano un ideale di bellezza, di perfetta armonia fra natura e società».

Il lavoro termina al tramonto: sull’erba rimane lo strumento di lavoro, in attesa del prossimo sorgere del sole.

«Sempre che il sole che si riflette sugli specchi non sia l’ultimo: ogni civiltà, proprio in quanto tale, rischia di essere vittima di misteriosi e naturali eventi storici.

E anche questa civiltà, per quanto utopica, potrebbe essere sull’orlo del fallimento».