aspaziale bianco

Daniele Di Luca
[Scultura] 

Paraffina, ferro
Palermo 2017
47 x 98 x h86 cm

La relazione è determinazione, in uno spazio relativo ogni cosa è potenzialmente contenibile poiché pesi, dimensione e tempo vengono ad annullarsi. Ogni essere o elemento pulsante trova identità in relazione e cerca relazione, un contatto per un’espansione di sé con un altro sé in confronto o in fusione.

Tutta la materia vibra ed anche la luce, la realtà non è statica ma si modifica su vari livelli per rispondere alla prima legge naturale che è quella della relazione alterando a questo scopo le dimensioni a seconda delle realtà fisiche dello spazio, nulla è definitivamente più grande o più piccolo e ciò che ci circonda e che può sovrastare i nostri sensi è contenibile nel nostro relativo spazio mentale.